• Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Focus on
Focus on

Pittura di Claudio Caressa nella Chiesa della Madonna della Consolazione

E-mail Stampa PDF

Pittura Caressa

Lo scorso anno ho sollecitato Claudio Caressa, apprezzato pittore romano, a dipingere gratuitamente un quadro religioso per coprire la nicchia di sinistra della Chiesa della Madonna della Consolazione, vuoto ormai da tanti anni.

Lo stesso ha aderito con entusiasmo e piacere interpretando una Madonna a  protezione del nostro paese e dei suoi abitanti. Ha fatto uso di tecniche e colori che, oltre a riempire e ad abbellire la Chiesa, non disdicessero con quelle del XVI secolo. Il quadro, di dimensioni di m. 1,88 per 2,15, è stato donato al Comune che lo ha collocato nella nicchia suindicata.

Allegati:
FileDescrizioneCaricato daDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (nicchiaprimadeldipinto.jpg)Nicchia prima del dipintoNicchia prima del dipintoAdministrator146 Kb21/07/2010 08:03
Scarica questo file (pitturainlavorazione.jpg)Pittura in lavorazionePittura in lavorazioneAdministrator222 Kb21/07/2010 08:03
Scarica questo file (pitturaultimata.jpg)Pittura ultimataPittura ultimataAdministrator181 Kb21/07/2010 08:03
Leggi tutto...
 

Presepe alla Chiesa della Madonna della Consolazione

E-mail Stampa PDF

Presepe Madonna della ConsolazioneAnche quest'anno, grazie a Giuseppe Bernabei, è stato realizzato il presepe 2009 Una composizione molto bella e articolata che nel 2004 vinse il primo premio indetto nei Comuni del Territorio dalla Comunità Montana Sirentina.

Leggi tutto...
 

Spara a zero Giorgio De Matteis sulla pratiche B e C di ricostruzione

E-mail Stampa PDF

Giorgio De MatteisI ritardi nella ricostruzione sono sotto gli occhi di tutti. Sono state create “macchine“ che anziché facilitare la ricostruzione, stanno creando notevoli ritardi con lievitazione delle spese. Affiancato dai Presidenti degli Ordini degli Ingegneri , Architetti , Geometri e Periti Industriali della Provincia di L'Aquila , ha snocciolato le cifre delle istanze relative alle domande B e C fino ad oggi presentate. De Matteis si riferiva naturalmente alla Reluis e Cineas che affiancano la Fintecna nella istruzione delle pratiche, con costi che viaggiano sui 12 milioni di euro.

Leggi tutto...
 

Realizzazione casette nel nostro comune

E-mail Stampa PDF

Realizzazione casette nel Comune di SecinaroA seguito dei danni procurati dal sisma del 6 aprile 2009, 16 famiglie di Secinaro hanno avuto nelle abitazioni danni con esito “E“ ed  “ F  “. Di queste, solo 8 sono prima casa e per loro si sta procedendo alla realizzazione di cinque moduli abitativi provvisori (Map). Le strutture, meglio note come casette, sorgeranno all’ingresso del paese.

Allegati:
FileDescrizioneCaricato daDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (incluscrateresismico01.jpg)Delibera richiesta inclusione cratere sismico pagina 1Delibera richiesta inclusione cratere sismico pagina 1Administrator97 Kb23/07/2010 18:20
Scarica questo file (incluscrateresismico02.jpg)Delibera richiesta inclusione cratere sismico pagina 2Delibera richiesta inclusione cratere sismico pagina 2Administrator514 Kb23/07/2010 18:20
Scarica questo file (incluscrateresismico03.jpg)Delibera richiesta inclusione cratere sismico pagina 3Delibera richiesta inclusione cratere sismico pagina 3Administrator641 Kb23/07/2010 18:21
Scarica questo file (incluscrateresismico04.jpg)Delibera richiesta inclusione cratere sismico pagina 4Delibera richiesta inclusione cratere sismico pagina 4Administrator294 Kb23/07/2010 18:21
Leggi tutto...
 

Nel disastro del sisma del 6 Aprile 2009 è mancata la memoria

E-mail Stampa PDF

Nel disastro del 6 Aprile 2009 è mancata la memoria

Si sta discutendo tanto in questi giorni sulle colpe degli uomini nel disastroso sisma che ha colpito L’Aquila e il suo territorio. La casistica comprende fabbricati in cemento armato realizzati correttamente nelle strutture, altri realizzati in modo non corretto, nei pilastri e nelle travi, con quantità di ferri longitudinali e trasversali (staffe) difformi dal progetto, altri ancora, forse, con calcestruzzo non rispondente alla resistenza caratteristica assunta nel calcolo, altri, ancora, probabilmente, con fondazioni non idonee al tipo di terreno; altri ancora da verificare, nella varianti, nelle altezze presso l’Ufficio Urbanistico del Comune ed altri ancora con verifiche da effettuare negli Uffici dell’ex Genio Civile sulle profondità dei pali, sulle loro caratteristiche e sulle ipotesi di calcolo. Importanti verifiche andrebbero eseguite sul tipo di tamponatura realizzata, controllando che la stessa sia stata eseguita nel rispetto della normativa sismica di cui al D.M. del 24 gennaio 1986 “Norme tecniche per le costruzioni in zone sismiche” al p.to C.6.5 e D.M. 16 gennaio 1996 “Norme tecniche per le costruzioni in zone sismiche” al p.to C.6.4.

Allegati:
FileDescrizioneCaricato daDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (copertinalibro.jpg)Copertina del libroCopertina del libroAdministrator157 Kb26/07/2010 09:11
Leggi tutto...
 

Il Terremoto del 6 aprile 2009 a Secinaro

E-mail Stampa PDF

Terremoto 6 aprile 2009Questa relazione viene scritta col compito di informare tutti i cittadini secinaresi sparsi nel mondo sugli eventi sismici che si stanno verificando nel nostro paese e che giorno dopo giorno stiamo vivendo sulla nostra pelle.Alle ore 3,32 del 6 aprile del 2009 una forte scossa di terremoto, valutato in circa 5,8 di magnitudo Richter, ha fatto riversare sulle strade e piazze del Paese tutta la gente di Secinaro.

Leggi tutto...
 

Servizi sociali, democrazia e federalismo nei piccoli comuni

E-mail Stampa PDF

Servizi sociali, democrazia e federalismo nei piccoli comuniCol riconoscimento di Ente d’Ambito proprio della Comunità Montana Sirentina, avvenuto in data 24/10/2006 ad opera della delibera di Consiglio Regionale n. 47/2, si è concretizzato l’impegno profuso dagli amministratori della Comunità Montana e quello in primo luogo del Presidente Venta Giuseppe.

Leggi tutto...
 

Fiume Aterno, il ritorno alla vita

E-mail Stampa PDF

Fiume AternoNei giorni scorsi tra il Commissario Delegato al Bacino Aterno - Pescara, dott. Adraino Goio e l’Enel SpA è stata apposta finalmente la firma per il prelievo di 550 litri/s di acqua dal Lago di Campotosto verso il Fiume Aterno. Una notizia importante per la vita della tratta dell’unico fiume del Parco Regionale Sirente Velino che dopo aver attraversato i territori dei Fagnano Alto, Fontecchio, Tione degli Abruzzi, Acciano, Molina Aterno e Castelvecchio Subequo, entra nei territori della Riserva delle Gole di S. Venanzio del Comune di Raiano.

Allegati:
FileDescrizioneCaricato daDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (50_anni_dopo_la_costruzione_del_lago_di_Campotosto.pdf)Studio Ing. Antonio IorioStudio Ing. Antonio IorioAdministrator954 Kb26/07/2010 09:23
Leggi tutto...
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 3

Cerca nel sito

Traduci il Sito


logo secinaro

Posta elettronica certificata

Pec posta elettronica certificata

comunedisecinaro@pec.it


Valid XHTMLValid CSS

Powered by A.R.I.T. - Agenzia Regionale per l'Informatica e la Telematica - Regione Abruzzo

Logo CNIPA Logo UE Logo RA Logo ARIT