• Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Elicriso

E-mail Stampa PDF
ElicrisoElicriso
Helichrysum italicum
MORFOLOGIA
° Fioritura
Da maggio a luglio. E' pianta in Italia dall'Appennino piemontese, ligure ed emiliano verso il Sud nella regione mediterranea e in quella submontana. Come già accennato, è abbondante nelle zone aride prospicienti il mare e, all'interno, nei luoghi rocciosi e pietrosi.

 

DESCRIZIONE
E' una pianta perenne suffruticosa, molto ramificata fin dal basso, e forma cespuglietti alti circa 30-40 cm. I fusti appena formati sono ricoperti da una peluria feltrosa argentea, così come le foglie, strette, sessili, lunghe fino a 30 mm: il colore risulta quindi verde argenteo. I fiori sono in realtà infiorescenze, formate da tanti piccoli capolini, composti a loro volta da fiori tubulosi del bel giallo oro cui si accennava prima. Tutte le parti della pianta sono fortemente aromatiche, in particolar modo i fiori. I frutti sono piccolissimi acheni piumosi, che vengono dispersi dal vento.

 

ECOLOGIA
Caratterizzato da un gradevole e marcato aroma di curry, l'elicriso ricorda appieno l'ambiente nel quale cresce. Molto diffuso in zone pietrose, aride e prospicenti il mare. Questa pianta forma cespugli di 40/50cm e si trova fino a 1800metri circa.

 

NOTE
Elicriso dal greco "Helios" sole e "chrysos" oro , oro del sole. Dalle grandi proprietà terapeutiche , l'elicriso è caratterizzato dalla potenzialità di poter lenire tosse, pertosse, asma, ustioni e scottature della pelle dovute all'eccessiva esposizione al sole.

 

Cerca nel sito

Traduci il Sito


logo secinaro

Posta elettronica certificata

Pec posta elettronica certificata

comunedisecinaro@pec.it


Valid XHTMLValid CSS

Powered by A.R.I.T. - Agenzia Regionale per l'Informatica e la Telematica - Regione Abruzzo

Logo CNIPA Logo UE Logo RA Logo ARIT