• Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Grifone

E-mail Stampa PDF
GrifoneGrifone
Gyps fulvus

 

SISTEMATICA
° Gruppo Uccelli
° Specie Gyps fulvus
° Ordine Accipitriformes
° Famiglia Accipitridae

 

IDENTIFICAZIONE
Il grifone è rappresentato da due sottospecie fulvus e fulvescens, l'aspetto è quello del tipico avvoltoio, con il capo ed il collo ŸErivestiti da sottili penne biancastre con un collare alla base. Il collare costituito da penne lanose o lanceolate è biancastro negli adulti e bruno nei giovani. In volo si presenta come un grosso rettangolo con coda corta, scura e quadrata. E' la sola specie di queste dimensioni nella regione Paleartica occidentale ad avere piumaggio contrastato, corpo e copritrici alari sono bruno chiaro mentre le remiganti e le timoniere sono molto scure.

 

DIMENSIONI
Lunghezza di 95-105 cm - Apertura alare : oltre 3 metri

 

PESO
7-10 kg.

 

ALTRO
Il grifone è un animale sociale che vive e si riproduce in colonie anche di un centinaio di individui, in media 30-40. Grande volatore passa circa i 2/3 del suo tempo librandosi nell'aria. Alla mattina abbandona i posatoi-dormitorio quando le correnti ascensionali gli mermettono di alzarsi in volo senza sforzo. Gli individui della popolazione rimangono sempre in contatto visivo e insieme cercano il cibo, sfruttando la loro notevole vista e qualsiasi segno di attività di altri animali come corvi, gazze o volpi. Quando un individuo trova la carcassa di un animale lo segnala con rapide discese a spirale al compagno più vicino, che a sua volta lo segnala a cascata agli altri componenti la colonia. Nidifica su pareti rocciose o falesie, protetto da fessure, cenge o cavità. Il nido di grosse dimensioni, ha una evidente concavità centrale nella quale viene deposto un unico uovo. In colonie numerose possono esserci parecchi nidi vicini, comunque con uno spazio intorno di 2-4 metri difeso dalla coppia.

 

HABITAT
Vive in zone climatiche mediterranee, steppiche, desertiche, tropicali e anche in regioni montuose. In Italia l'unica popolazione di grifone nidificante che non si è mai estinta è presente in Sardegna, dove occupa un areale di circa 2000 kmq compreso tra Alghero, Macomer e Bosa. Alcuni individui frequentano le zone del Supramonte e del Gennargentu e aree della Sardegna meridionale.

 

ALIMENTAZIONE
Il grifone è considerato uno degli spazzini della natura, ultimo anello della catena alimentare, per definizione uŸEn necrofago. La sua dietà è basata sul consumo dei tessuti molli di animali morti di medie e grandi dimensioni, anche se non viene disdegnata l'occasione di un pasto con piccolo animale. In spagna addirittura è stato osservato un animale che catturava coleotteri. La loro dieta risulta povera di calcio soprattutto quando nell'area in cui vivono non ci sono grossi carnivori in grado di frantumare le ossa in piccoli pezzi, favorendo così l'assunzione di queste parti dure altrimenti non ingeribili dai grifoni.

 

DISTRIBUZIONE
Irregolarmente distribuito nell'Europa meridionale, Africa settentrionale, Medio oriente e in una vasta fascia dell'Asia centro - occidentale.

 

Cerca nel sito

Traduci il Sito


logo secinaro

Posta elettronica certificata

Pec posta elettronica certificata

comunedisecinaro@pec.it


Valid XHTMLValid CSS

Powered by A.R.I.T. - Agenzia Regionale per l'Informatica e la Telematica - Regione Abruzzo

Logo CNIPA Logo UE Logo RA Logo ARIT