• Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Cultura e tradizioni Gli alpini del gruppo di Secinaro

Gli alpini del gruppo di Secinaro

E-mail Stampa PDF

RADUNO DELLA 5^ ZONA A SECINARO (AQ) 25.07.2004

 

AlpiniRADUNO DELLA 5^ ZONA A SECINARO (AQ) 25.07.2004: Gli Alpini del Gruppo di Secinaro (AQ), di un meraviglioso Paese splendidamente incastonato nell incontaminato verde delle stupende montagne abruzzesi (valle dell Aterno), posizionato ad 859 mt. s.l.m., hanno dato un ampia dimostrazione di volontà, di altruismo e di attaccamento alle tradizioni alpine veramente esemplare. Infatti, questo Plotone di Alpini , il giorno 25.07.2004, con il patrocinio dello stesso Comune di Secinaro, ha realizzato un raduno veramente degno d essere annoverato tra i più significativi finora realizzati, il raduno della 5^ Zona, per l appunto a Secinaro. L'encomiabile ed eccezionale impegno profuso nella circostanza da queste Penne Nere, saggiamente coordinate dal loro instancabile Capo Gruppo Antonio MAGGI, ha fatto da propulsore trainante di tutta la Cittadinanza. Altrettanto impareggiabile è stata l eccezionale Amministrazione Comunale, con in testa l'Ill.mo Sindaco Dott. Giuseppe COLANTONI, che, onnipresente, ha evidenziato una sensibilità veramente straordinaria, degna del più vivo apprezzamento. Un plauso particolare è doveroso per le donne di questo stupendo Paese, alle quali spetta il merito di aver dato inizio a questa meravigliosa manifestazione accogliendo i partecipanti con un eccezionale colazione, non solo con i classici ottimi panini e bevande d ogni tipo, ma soprattutto con tanti, tantissimi succulenti tradizionali dolci magnificamente realizzati con le loro stesse magiche mani. Terminata questa straordinaria ristorazione, si è dato corso al cerimoniale della deposizione di una corona di fiori al Monumento dedicato ai Caduti in guerra, e successivamente allo scoprimento, nello stesso Mausoleo, di una significativa lapide aggiuntiva in memoria dei Concittadini Caduti o Dispersi nel secondo conflitto mondiale; dopodiché, al suon del mitico brano Trentatre , mirabilmente eseguito dalla Fanfara di Borbona (RI), accolta con scroscianti applausi, si è snodata una lunga sfilata per le vie cittadine, fino a raggiungere il suggestivo luogo ove è stato inaugurato un meraviglioso ed espressivo monumento rappresentante La Pace e la Solidarietà Civile , ivi eretto, magistralmente realizzato dall esimio Scultore Italo CELLI, laddove, le Autorità presenti: il Sindaco Dott. Giuseppe COLANTONI, il Presidente dell Ente Parco Sirente-Velino Dott. Giulio COLLIBUS ed il Presidente Sezionale Ornello CAPANNOLO, nei discorsi di rito, tra l altro, all unisono, hanno tessuto interminabili lodi nei confronti degli Alpini in armi ed in congedo, con un plauso particolare per quelli del locale Gruppo per l insuperabile impegno profuso nella realizzazione di questo memorabile raduno. Al termine dei discorsi, il Primo Cittadino, il Dott. COLANTONI, a riprova della sua lodevole maestosa sensibilità ed il suo imponente amor Patrio, ha consegnato, ai parenti dei Caduti o Dispersi nel 2 conflitto mondiale, una pergamena ricordo; dopodiché, in loco, è stata celebrata la Santa Messa. A questa significativa ed indimenticabile manifestazione, oltre alle Autorità finora nominate, erano presenti: il Direttore Editoriale de L Alpino d Abruzzo , Dr. Mario SALVITTI, il Coro Alpino di Castelvecchio Subequo (AQ), una rappresentanza, del Corpo dei Carabinieri e delle Guardie Forestali, il Gonfalone del Comune di Secinaro, il Vessillo dell A.N.A. Sezione Abruzzi scortato dai Consiglieri: Vice Pres.te Vicario Enrico TABELLIONE ADDIS, Vice Pres.te Dante DI POMPEO, Gen. Antonio PURIFICATI, Giorgio PETRICCA, Giuseppe SARRA, Agostino MOSCA, Mauro COLAGEO e Fernando STORNELLI; erano presenti, altresì, gli Alpini dei Gruppi dei seguenti Paesi con i relativi Gagliardetti: Acciano, Aielli, Alanno, Arischia, Avezzano, Campotosto, Castel di Ieri, Castel Vecchio Calvisio, Celano, Cerchio, Città Sant Angelo, Fossa, L Aquila, Lettomanoppello, Luco Dei Marsi, Ocre, Ofena, Ortucchio, Paterno dei Marsi, Pescina, Pratola Peligna, Raiano, Rieti, Rocca di Cambio, Sal Valentino, Scanno, Scoppito, Tagliacozzo, Tirone (Sulmona), Torre dei Nolfi, Torre Valegnani, Venere di Pescina, Villa Celiera. A.N.A. SEZIONE ABRUZZI L ADDETTO STAMPA (Cons.re Sez.le Giorgio Petricca)

 

Cerca nel sito

Traduci il Sito


logo secinaro

Posta elettronica certificata

Pec posta elettronica certificata

comunedisecinaro@pec.it


Valid XHTMLValid CSS

Powered by A.R.I.T. - Agenzia Regionale per l'Informatica e la Telematica - Regione Abruzzo

Logo CNIPA Logo UE Logo RA Logo ARIT